UnipolSai: siglato il contratto integrativo di Gruppo

Come avete letto nel comunicato unitario inviato immediatamente (vedi sotto), dopo mesi di serrata trattativa il 13 maggio è stata siglata unitariamente l’ipotesi di rinnovo del nuovo Contratto Integrativo del Gruppo Unipol.

Nelle ultime fasi di trattativa, che hanno visto il forte impegno delle Segreterie Nazionali nel dialogo con i vertici aziendali, è stato esplicitato – nell’ambito del Piano Industriale 2016/2018 – l’impegno aziendale per la salvaguardia degli attuali assetti occupazionali, per il mantenimento delle diverse Sedi di lavoro e per la buona e stabile occupazione riguardante i nuovi assunti del periodo. Tale percorso si auspica possa portare le Parti a ricostruire un modello di relazioni industriali più avanzato e rispondente alle attuali dimensioni e ruolo del Gruppo.

In questo contesto, è stata possibile la sigla unitaria dell’ipotesi di accordo per il nuovo contratto integrativo, valido fino a tutto il 2018, accordo reso nuovamente disponibile grazie alla riuscita mobilitazione delle Lavoratrici e dei Lavoratori del Gruppo Unipol.

A seguito del definitivo sblocco di questa complessa situazione i convenuti sottoscritti saranno immediatamente portati all’approvazione dei lavoratori e in questo modo sarà – dopo molti mesi – data certezza alle condizioni economiche, di vita e di lavoro di molte migliaia di dipendenti del primo Gruppo assicurativo Danni del Paese.

In allegato il testo completo (da domani anche nella Intranet aziendale), seguirà un documento che illustra i principali punti del nuovo articolato contrattuale, unitamente alle modalità con cui verrà effettuata la consultazione.

First Cisl – Fisac Cgil – FNA – Snfia – Uilca


Comunicato Unitario inviato subito dopo la firma dell’accordo. In data odierna (13 maggio 2016), le Organizzazioni Sindacali unitariamente hanno sottoscritto il nuovo Cia di Gruppo. Tale convenuto sarà sottoposto all’approvazione dei lavoratori.

Con apposita comunicazione ad inizio settimana prossima verranno esplicitate le modalità di consultazione. Seguirà inoltre una nota unitaria dettagliata su tutti i principali punti dell’articolato contrattuale, unitamente al testo completo.

Auspichiamo che l’odierna sottoscrizione possa essere inquadrata in un percorso che confermi l’impegno delle parti a perseguire un modello di relazioni industriali avanzato.