CGIL: il 2 aprile unitariamente in piazza per le pensioni

 ‘Cambiare le pensioni e dare lavoro ai giovani’. E’ questo lo slogan che accompagnerà la giornata di mobilitazione nazionale promossa da Cgil, Cisl e Uil per sabato 2 aprile.

Iniziative e manifestazioni unitarie si svolgeranno a livello territoriale in tutto il Paese. I segretari generali delle tre confederazioni sindacali, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, saranno presenti rispettivamente a Venezia, in Campo Santa Margherita, a Roma, in Piazza SS. Apostoli, e a Napoli, in Piazza Giacomo Matteotti. I comizi finali saranno preceduti da cortei che attraverseranno le città.

ABRUZZO

Pescara – presidio dibattito in Piazza Salotto presso la struttura Urban Box, messa a disposizione dal Comune stesso. Volantinaggio di buste con i loghi di Cgil Cisl e Uil contenenti il materiale relativo alla mobilitazione “Cambiare le pensioni Dare lavoro ai Giovani” sulla falsa riga delle comunicazioni che l’Inps farà agli utenti con l’invio delle buste arancioni.

– Chieti, dalle ore 9 alle ore 12, davanti al palazzo della Prefettura
– L’Aquila, dalle ore 10,30 alle ore 12, presso la nuova Prefettura in corso Federico II
– Pescara, dalle ore 16 in poi, accanto all’Urban Center in piazza Salotto
– Teramo, dalle ore 8,30 alle ore 12,30 in piazza Martiri